In questo periodo spesso riusciamo a proporre ai nostri ospiti il “re” delle erbe selvatiche: il raponzolo.
Classico ortaggio selvatico ricco di principi aromatici con radici tenere, croccanti, bianche, carnose, lunghe 3-8 cm circa. Si raccolgono a fine inverno – ancora piccole –  e si gustano insieme alle foglie, in insalata, condendo con aceto di vino e olio. Eccellenti anche in mescolanza con altre tenere erbe selvatiche di fine inverno-inizio primavera. Se ancora non li avete mai provati, questa è l’occasione giusta!